Tag: campionato

BASKET – Finalmente la parola passa al parquet, Basket Cassino al via dopo la pandemia

CASSINO – Ci siamo, sabato 9 ottobre palla a due alle ore 18.30 in trasferta al Casaleno di Frosinone, casa della Scuola Basket Frosinone, il basket Cassino esordisce nel campionato di Serie C Silver con una gara ad alta intensità sportiva, un derby alla prima di campionato, roba per cuori forti.

Due mesi di intensa preparazione con obiettivi ben delineati, assimilare i dettami del nuovo coach, Fabio Nardone, rispondere alle sollecitazioni del preparatore, Daniele Palombo e soprattutto amalgamare il gruppo già esistente composto da atleti provenienti dalle giovanili e formati grazie al lavoro altamente professionale del Coach Luigi Pagano insieme ai suoi collaboratori, in cui sono stati inseriti tre innesti di valore. Victor Manuel Papa, Abdul Yabre Aziz e Malik Bullock sono i rinforzi scelti dalla dirigenza cassinate per disputare un torneo di assoluto rispetto con obiettivo minimo entrare tra le prime otto del girone B. Capitan Matteo Pagano e i confermatissimi Luciano Niccolai e Enrico Ceccarelli pilastri del roster, sono pronti a questo esordio insidioso ma affascinate, in un raggruppamento che non prevede altri derby visto che le altre formazioni ciociare, Sora, Anagni e Ferentino sono nel girone A. Di contro nel nostro girone ci sono delle partite che avranno un grosso impatto emotivo, le pontine Scauri e Gaeta su tutte senza dimenticare formazioni di prestigio come Albano e le stelle marine di Ostia.

I nostri avversari cari al presidente Efficace sono una formazione coriacea e i precedenti scontri sul parquet sono stati sempre intensi, Coach Calcabrina riconfermato per il quinto anno alla guida dei ciociari può contare su un gruppo di atleti giovani ma collaudati in cui farà da chioccia il capitano Renato Rocchi che continua anche per questa stagione. Coach Nardone è carico sa di avere un gran gruppo e ha dichiarato: “Veniamo da un mese veramente intenso dove la squadra giovane e motivata mi ha dato molte soddisfazioni, poche volte in poco tempo sono riuscito ad incidere in un sistema unilaterale dove tutti quanti i ragazzi sono già canalizzati nei concetti espressi che sono quelli del rispetto, del metterci il cuore in campo, nel difendere e nel giocare insieme. Complimenti ai ragazzi tutti e complimenti al coach che li ha formati Luigi Pagano, poi complimenti speciali vanno al presidente Dino capace di trasmettere serietà, professionalità e affetto, e poi ai dirigenti genitori dei ragazzi che nel rispetto dei ruoli danno sempre il massimo. Per il girone come mia consuetudine io sono abituato a guardare in casa mia, le avversarie sono tutte da rispettare ma noi non abbiamo paura, noi siamo pronti le partite le preparo di volta in volta ma sono abituato a concentrami sul mio gruppo quindi non penso ad altro.”

La gara sarà diretta dalla coppia arbitri di Aprilia, primo arbitro Captan Valentina Martina e Angelilli Francesco. Diretta video integrale su Facebook sulla pagina AD BASKET CASSINO.

Forza ragazzi siamo tutti con voi

Max Marzilli

Responsabile Marketing e Comunicazione

SPORT/CALCIO – Parte stasera alle 20.30, la serie B, opening day Frosinone-Parma allo stadio Benito Stirpe

FROSINONE – Con l’opening day tra Frosinone e Parma inizia la Serie BKT 2021/2022.

Parte con tante novità il campionato, con tecnologia in campo e diffusione in tutto il mondo. Innovazione ma anche tradizione come dimostra il numero di giovani in campo, serbatoio per la crescita del sistema

Parte la Serie BKT 2021/2022, una stagione con tante novità, dalla tecnologia in campo alla forte diffusione televisiva, anche estera, ma anche con diverse costanti rispetto al passato come la grande quantità di giovani presenti nelle rose, lo spettacolo e l’imprevedibilità da sempre caratteristica di questo torneo.

Frosinone-Parma è l’opening day di venerdì 20 agosto ore 20,30, una sfida da campioni del mondo, due squadre che per qualità delle rose e per importanza societaria sono la cartina di tornasole di un campionato che si preannuncia combattuto e spettacolare come merita un torneo su cui hanno investito molte emittenti e che sarà visto in tutto il mondo; una diffusione e un incremento di ricavi che ha stupito il mercato come riconosciuto recentemente anche dalla stampa specializzata estera.

Al Benito Stirpe ci sarà poi nel pre partita una cornice d’eccezione con il presidente Balata che taglierà il nastro tricolore, l’inno italiano, il tutto preceduto da uno spettacolo delle cheerleaders e dall’ingresso in campo di 20 bambini con le maglie dei club della Serie BKT.

Quella che parte è l’edizione numero 90 della Serie B, la prima con il Var per tutta la stagione, frutto di un lavoro incessante e determinato, e l’innovazione rappresentata dalla Goal line technology. Ci saranno come sempre tanti giovani, il 37,07% sono infatti Under 23 di cui il 69,7% italiani (percentuale che sale al 72 se si considerano tutte le età), a dimostrazione del grande sforzo che la Serie BKT compie per il sistema, per la crescita e la formazione dei talenti che poi vanno a costruire l’ossatura delle Nazionali giovanili per poi affacciarsi sui grandi palcoscenici della Serie A e della Nazionale maggiore. Un campionato che si ‘lega sempre più fortemente al territorio, come sostiene il presidente Mauro Balata, con i club che diventano per le proprie città punto di riferimento sociale ed economico ma anche volano di crescita e di riconoscibilità verso l’esterno’.

Un campionato, come sempre capita per la Serie BKT, che parte nel segno della responsabilità sociale rimanendo vicino ai territori che hanno bisogno, come quelli colpiti quest’estate dall’emergenza incendi.

Da Frosinonecalcio.com

CALCIO Serie B – Il campionato in pausa. Ecco le date delle modifiche delle giornate

ROMA – Decise sabato 18, dall’Assemblea di Lega Serie B insieme alle gare playoff. Di seguito il comunicato della Lega Bkt:

“L’Assemblea di Lega Serie B riunita in via d’urgenza in videoconferenza, presenti tutte le società, ha deliberato le nuove date della 16ª, 17ª, 18ª e 19ª giornata di ritorno del Campionato Serie BKT 2020/2021, nonché delle eventuali gare di playoff e playout”.

16ª giornata di ritorno sabato 01.05.2021 anziché martedì 20.04.2021;

17ª giornata di ritorno martedì 04.05.2021 anziché sabato 24.04.2021;

18ª giornata di ritorno venerdì 07.05.2021 anziché sabato 01.05.2021;

19ª giornata di ritorno lunedì 10.05.2021 anziché venerdì 07.05.2021.

ECCELLENZA Lazio – Forse ci siamo… Il Coni ribadisce l’interesse nazionale del massimo torneo regionale. La decisione è ora demandata al Consiglio della FIGC previsto ad inizio marzo

LA SITAUAZIONE – Si va verso uno sblocco della situazione inerente la ripartenza del campionato di Eccellenza mentre tramontano del tutto le possibilità di un ritorno in campo, a qualsiasi titolo ed in qualsiasi forma, dei livelli inferiori (dalla Promozione alla Terza categoria) del calcio dilettantistico.

È quanto emerge dalla ridda di comunicati che negli ultimi tre giorni hanno visto protagonisti Lega Nazionale Dilettanti, FIGC e Coni. L’organizzazione presieduta da Cosimo Sibilia, come è noto, dallo scorso 5 febbraio si era espressa circa la possibilità di concedere alla massima categoria regionale la possibilità di tornare in campo. Questo dopo una lunga e capillare fase di ascolto delle società e degli addetti ai lavori avvenuta in seno ai singoli Comitati Regionali. Dopo quell’appuntamento si è avvertita forte la sensazione che si fosse ad un passo dalla possibile ripartenza ed invece nelle due settimane a seguire si è verificato uno stallo decisionale quasi totale. È stato il Coni, su richiesta della LND, a fare il passo successivo concedendo lo status di torneo a ‘preminente carattere nazionale’ all’Eccellenza e ripassando la palla alla Federazione circa le modalità e i tempi con il quale prevedere il restart.

Una decisione che, invece, è rimasta inevasa fino a poche ore fa quando la FIGC ha confermato l’indirizzo dato dal Comitato Olimpico.

Questa di seguito la nota della Federazione: «A seguito della richiesta inviata dalla FIGC, il CONI ha condiviso che il Campionato di Eccellenza può considerarsi di “preminente interesse nazionale”, al fine di una sua ripresa dell’attività. Per dare riscontro definitivo sulle indicazioni e sulle modalità della eventuale ripresa, l’argomento sarà posto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Federale, in programma nei primi giorni di marzo».

Insomma sembra che la lunga attesa dell’Eccellenza debba considerarsi vicina alla sua fine e che ci si debba attrezzare per una ripartenza. Usiamo il condizionale perché chiaramente l’andamento della pandemia, che negli ultimi tempi ha subito una grave recrudescenza, potrebbe influenzare le decisioni del Consiglio Federale che potrebbe anche essere costretto a fare i conti con una situazione sanitaria del tutto diversa. Quel che sembra, però, del tutto evidente è che una decisione occorre certo prenderla, in un senso o nell’altro.

Il tempo per riportare in campo le migliaia di persone che animano questo campionato non è infinito e tutti concordano che una eventuale ripartenza non potrebbe subire ulteriori rinvii.

Come detto, invece, nulla di nuovo per le altre categorie. L’annuncio del ministro della Salute Speranza, circa il fatto che nel Dpcm che andrà in vigore dal 6 marzo fino al 6 aprile non ci saranno alleggerimenti delle restrizioni, di fatto chiude qualsiasi chance per la ripresa degli altri campionati. Il calcio dilettantistico dalla Promozione alla Terza Categoria, dunque, dà appuntamento alla prossima stagione.

Una prospettiva annunciata ma che comunque lascerà un solco profondo all’intero movimento di base il quale sarà chiamato a reggere l’urto di una situazione che, certamente, rischia di mutarne in maniera drastica il proprio volto. Occorrerà tanto sostegno alle società e agli addetti ai lavori per permettere al calcio dei dilettanti di non perdere per strada tanta parte di esso.

Da Ciociaria Editoriale Oggi – Sport: TONI PIRONI